Livecam e clima della Sardegna

Il clima mediterraneo è tipico della Sardegna. Lungo le zone costiere, dove risiede la gran parte della popolazione, grazie alla presenza del mare si hanno inverni miti. Le estati sono calde e secche, caratterizzate da una notevole ventilazione. Le brezze marine e la costante ventilazione permettono di sopportare le elevate temperature estive che superano normalmente i 30 °C e raggiungono anche i 35 °C. Nelle zone interne pianeggianti e collinari, a causa della maggior lontananza dal mare, si registrano temperature invernali più basse ed estive più alte rispetto alle aree costiere. Il clima è nel complesso abbastanza mite, ma durante l'arco dell'anno si possono avere valori minimi invernali di alcuni gradi al di sotto dello zero e massimi estivi anche superiori ai +40 °C. Sui massicci montuosi nei mesi invernali nevica frequentemente e le temperature scendono sotto lo zero, mentre nella stagione estiva il clima si mantiene fresco e raramente fa caldo per molti giorni consecutivi. La Sardegna inoltre è una regione molto ventosa; i venti dominanti sono il Maestrale ed il Ponente.

Sant'Orsola Nord

Attendere il caricamento delle immagini

Camera1 esposizione SO - Sassari gode di un clima temperato caldo di tipo mediterraneo. Gli inverni sono miti e umidi, le estati calde e secche. Le precipitazioni si concentrano soprattutto nei mesi invernali e autunnali. I dati pluviometrici differiscono a seconda dell'altimetria e della distanza dal mare, la media nel territorio comunale è di 588,2 mm/anno, ma notevoli differenze si riscontrano nelle stazioni localizzate nell'area urbana e in particolare nei quartieri meridionali, fino a un massimo di 647,7 mm/anno presso la stazione meteorologica di Serra Secca, posta a 310 metri sul livello del mare. Le nevicate sono sporadiche ma non eccezionali. Le precipitazioni a carattere nevoso si concentrano generalmente nei mesi di gennaio e febbraio. Il clima dell'area di Sassari risulterebbe, secondo la rivista statunitense Weatherwise, tra i 10 più confacenti alla specie umana. Più precisamente viene collocata al 4º posto mondiale, tra le 10 città con il clima più piacevole.

Sant'Orsola Nord

Attendere il caricamento delle immagini

Camera2 (HD) esposizione NW

Sassari - Ozieri

Il clima di Ozieri è caldo e temperato. Si riscontra molta più piovosità in inverno che in estate. Il clima è stato classificato come Csa in accordo con Köppen e Geiger. La temperatura media annuale di Ozieri è 14.6 °C. 727 mm è la piovosità media annuale. 7 mm è la precipitazione media del mese di Luglio, che è il mese più secco. Il mese di Dicembre è quello con maggiori precipitazioni, avendo una media di 111 mm. Agosto è il mese più caldo dell'anno con una temperatura media di 23.2 °C. 7.5 °C è la temperatura media di Gennaio. Si tratta della temperatura media più bassa di tutto l'anno.

Tempio Pausania

Localizzata a una discreta altitudine, la città è caratterizzata da un clima mediterraneo con estati generalmente miti e inverni freschi. Nei mesi invernali, soprattutto in febbraio e inizio marzo, è abbastanza frequente vedere la neve. Le precipitazioni medie annue sono di circa 785 mm, con fase più siccitosa in primavera e in estate, e il raggiungimento del picco massimo in autunno-inverno.

Nuoro - Desulo

Secondo la classificazione di Köppen e Geiger il clima di Desulo, come buona parte dei centri più alti della Barbagia, è di tipo Csb, ossia temperato delle medie latitudini (Il mese più freddo ha una temperatura media inferiore a 18 °C ma superiore a -3 °C) con stagione estiva generalmente asciutta e con la media del mese più caldo inferiore a 22°C. La temperatura media annua è di 11,8°C. Il mese più freddo è gennaio con una media di 4,6°C mentre il più caldo è agosto con 21,1°C. Durante la stagione estiva, specialmente in occasione delle ondate di caldo più intense, è possibile il superamento dei 30°C mentre in inverno la soglia di 0°C viene varcata più volte, abbondantemente in occasione delle ondate di freddo più intense. Tra le temperature minime assolute ricordiamo i -9°C del 3 e 17 Gennaio 1979 e -8,6°C del 18 Gennaio 1979.

Oristano - Asuni

Il clima e' quello tipico mediterraneo, generalmente caratterizzato da estati calde e secche e da inverni miti e piovosi. Il microclima si discosta pero' dal clima delle zone costiere dell'isola a causa della minore influenza del mare sul territorio, con conseguenze importanti: -gli inverni sono piu' rigidi, con frequenti gelate che possono verificarsi da novembre fino ad aprile; -durante l'estate manca l'effetto mitigatrice delle brezze diurne, quindi durante il giorno le temperature raggiungono valori notevoli pur con aria molto secca; durante la notte la situazione e' invertita, la distanza dal mare favorisce la rapida dissipazione del calore accumulato e le temperature scendono notevolmente; -le escursioni termiche diurne e annue risultano piu' marcate rispetto alle località costiere. Le precipitazioni si aggirano intorno ai 750 mm annui; i mesi piu' piovosi sono novembre (100mm), dicembre (120mm) e gennaio (90mm), mentre risulta quasi totalmente secco il mese di luglio, cosi' come in tutta la Sardegna.

Cagliari - Sestu

In Sestu il clima è caldo e temperato. In estate si ha molta meno pioggia che in inverno. Secondo Köppen e Geiger la classificazione del clima è Csa. Sestu ha una temperatura media di 16.2 °C e si ha una piovosità media annuale di 428 mm. Il mese più secco è Luglio con 3 mm. In Novembre è caduta la maggior parte delle precipitazioni, con una media di 58 mm. Il mese più caldo dell'anno è Agosto con una temperatura media di 24.4 °C. La temperatura più bassa di tutto l'anno è in Gennaio, dove la temperatura media è di 9.7 °C.